Patrizia Garganese

 

Mi sono laureata in Scienze e tecniche psicologiche nel 2009 e specializzata in Psicologia clinica e della Salute nel 2011 all’ Università degli studi Gabriele d’Annunzio di Chieti e Pescara.

Terminata la formazione accademica, per un periodo di quasi nove mesi ho svolto un tirocinio presso una comunità terapeutica femminile che si occupa del trattamento delle tossicodipendenze e di attività di prevenzione e promozione del benessere. Dopo questa esperienza ho voluto approfondire gli studi intrapresi iscrivendomi ad una Scuola Quadriennale di Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale, presso l’Istituto di riabilitazione Santa Chiara, che frequento tutt’ora da Novembre 2012. Ho scelto l’indirizzo cognitivo-comportamentale perché si basa su studi di efficacia e su metodi di intervento scientificamente fondati. Parallelamente agli studi svolti presso l’Istituto Santa Chiara ho effettuato un tirocinio formativo in psicoterapia presso il Consultorio Familiare Sant’Elia dell’ Ospedale di Brindisi, dove mi sono occupata di attività di supporto psicologico relative a diverse situazioni di disagio.

 

Che cos’è la psicologia clinica?

La Psicologia clinica costituisce uno dei più diffusi ambiti di ricerca e intervento professionale della psicologia il cui dominio di applicazione concerne i problemi di adattamento, i disturbi di comportamento, gli stati e condizioni di malessere e sofferenza allo scopo di valutarli e prendersene cura con mezzi psicologici per facilitare e sostenere il benessere e lo sviluppo cognitivo, emotivo e relazionale delle persone.

Fra i nuclei tematici di interesse operativo e di ricerca clinica possono esserne esemplificati alcuni come:

  • la prevenzione del disagio personale;
  • l’identificazione e diagnosi precoce dei rischi psicopatologici;
  • i fattori cognitivi, affettivo-emotivi, psicosociali, comportamentali, di personalità, sociali e culturali che sono all’origine dei disturbi o mantengono la condizione di disagio;
  • le emozioni e la loro regolazione in rapporto a salute e malattia;
  • le modalità di gestione clinica di differenti tipi di disturbi individuali, di coppia, familiari e di gruppo;
  • le varie forme di counseling psicologico individuale, di coppia, familiare e di gruppo;
  • le modalità di gestione di situazioni di crisi emotiva, relazionale o decisionale insorgenti in vari fasi e contesti di vita;
  • la promozione del benessere psicosociale individuale e nei contesti sociali;
  • la progettazione di efficaci forme di riabilitazione psicologica e psicosociale.

L’intervento clinico di cura ha quindi come obiettivo quello di essere d’aiuto alla maturazione di una capacità di comprensione della propria realtà psichica e di uno stile comportamentale e relazionale funzionale per la persona e proprio per questo sostegno al ben-essere “emotivo e di relazione” in Kalikardia asd offro le mie competenze a quel socio o gruppo che ne ha bisogno e conduco la disciplina di TRAINING AUTOGENO.

cv Patrizia Garganese